La musica è un’incubatrice di positività e quando il pubblico davanti a te esulta e balla come non ci fosse un domani significa che quella vibrazione sei riuscito a trasformarla in energia positiva

Pierpaolo Bonelli è un dj e producer di musica techno nato a Viterbo il 7 marzo 1993, si è fatto notare da colleghi della scena internazionale come Danny Tenaglia, Veerus & Maxie Devine, Mario Ochoa, Groove Cartel, Oscar L, Ellen Allien e altri.

Dopo un lungo periodo di sperimentazione nell’ambito dell’elettronica pubblicando progetti sotto un altro alias entra a far parte del roster di Hoola Hop Agency dando vita al progetto che porta il suo nome e rispecchia il suo vero sound.

Bonelli ama sperimentare il suono in tutte le sue particolarità, assorbendo le influenze di vecchi vinili di musica classica e jazz ascoltati fin da piccolo, e traducendo tutte le sue ricerche e il suo percorso accademico presso la Saint Louis College of Music di Roma nelle sue produzioni di genere Techno e Tech-House che lo rendono uno tra i più promettenti producers e djs italiani.

Le sue produzioni sono magnetiche e pungenti, attraversano il padiglione auricolare creando equilibri sonori che hanno l’effetto di un mantra e la potenza del canto lirico. Queste caratteristiche lo hanno portato presto a diventare una presenza affermata nel panorama del clubbing del centro Italia e a pubblicare varie uscite con STRAKTON RECORDS, Housetwo7 Records, Primate Rec, Kadabra Records e Ushuaia Music per citarne alcuni.

A cavallo tra 2016 e 2017 ha prodotto e promosso insieme ad Hoola Hop Agency i singoli “Never Just” e“Can’t Stop” e ha rilasciato per Ushuaia Music i singoli “Insanity” e “Dark Boost” seguiti dall’EP “Lord Town” rilasciato da Ogopogo Records.

Ha recentemente pubblicato il nuovo singolo “Pool Party” per Strakton Records.

Sembra retorico ma le emozioni e le sensazioni sono la parte più importante all’interno delle mie produzioni